Venerdì 22 Giugno 2012

BELLEVILLE MANOUCHE Quartet

  • SIMONE GRASSI – voce
  • GIAMMARCO POLINI – chitarra
  • MASSIMILIANO PIRANI – chitarra
  • LUDOVICO CARMENATI – contrabbasso

Sant’Elpidio a Mare – FM

ore 21.30 – P.zzale Marconi

INGRESSO € 7

 


CONCERTO DEGUSTAZIONE
in collaborazione con: “Contrada San Giovanni” e rassegna “Di Arte In Vino” presso il cortile della sede della Contrada San Giovanni in zona Piazzale Marconi . “Jazz arte e paesaggio” visite guidate nel centro storico dalle ore 16,00 alle 19,00 in collaborazione con“SEMusei”
 

Biografia

Lo Swing Manouche nasce dall’incontro del Jazz americano degli Anni ’30, dal Valzer Musette francese e dalla tradizione tzigana. Questa magica fusione è avvenuta come evoluzione personale e percorso naturale di alcuni musicisti Gitani e Manouches il cui caposcuola, da tutti riconosciuto, fu il leggendario Django Reinhardt. Libertà di espressione e virtuosismo tzigano del fraseggio, sognante nostalgia unita a ritmi serrati e trascinanti: il Belleville Manouche Quartet, composto da Giammarco Polini (chitarra acustica), Max Pirani (chitarra acustica), Simone Grassi (voce) e GianLudovico Carmenati (contrabbasso), rielabora gli ingredienti essenziali della poetica musicale manouche proponendo un repertorio gustoso e variegato, nel quale sopra arrangiamenti squisitamente zingari trascorrono le song più famose del book alsaziano, i classici del jazz americano e dello swing italiano, con un particolare omaggio alle chansons francesi di Montand, Trenet e Aznavour.
 

Fotogallery della serata

Commenta su Facebook

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. Both comments and pings are currently closed.