Giovedì 5 Luglio 2012

NEW YORK VOICES

  • KIM NAZARIAN – voce
  • LAUREN KINHAN – voce
  • DARMON MEADER – voce
  • PETER ELDRIGHE CUMMINGS – voce
  • CD BANDORF – piano
  • GABRIEL HAHN – batteria
  • CHRISTIAN VON KAPHENGST – contrabbasso

Sant’Elpidio a Mare – FM

ore 21.30 – P.zz Matteotti

INGRESSO € 20

 

Biografia

Alla fine degli anni Quaranta stava ormai tramontando l’epoca delle grandi orchestre swing la cui musica aveva fatto il giro del mondo attraverso radio e dischi, musica diffusa capillarmente insieme con le truppe americane negli anni del secondo conflitto mondiale. Negli USA, ma soprattutto a New York, nell’immediato dopoguerra si fece strada un nuovo stile di jazz più radicale, il bebop, una musica per piccoli ensemble, tutta e solo per l’ascolto, destinata a un orecchio da intenditore, con tempi di metronomo rapidissimi, con temi impossibili, vere acrobazie melodiche.

Il vocalese fu uno stile e una tecnica di canto jazz direttamente derivato dal bebop. Nacque ufficialmente negli anni Cinquanta, conobbe un discreto successo fino a metà degli anni Sessanta, poi è rimasto come “pezzo di bravura” nel repertorio di molti cantanti e gruppi jazz e pop.

La tecnica del vocalese consiste nel riproporre un famoso assolo già registrato su disco da uno strumentista jazz, non semplicemente vocalizzandolo, ma associando ad ogni nota una sillaba di un testo completo originale, di tipo narrativo, che spesso racconta episodi del mondo del jazz e dei suoi protagonisti.

New York Voices, grandi protagonisti della scena jazzistica internazionale.I New York Voices, attivi dal 1986, sono vincitori di un Grammy Award come vocal ensemble. Si tratta una formazione riconosciuta e stimata per la sua eccellenza nel panorama jazz e nell’ambito dei gruppivocali. Nella loro carriera hanno già più volte girato il mondo in tournée, proponendocon successo la loro musica elegante e raffinata. Sulla scia di Hendricks & Ross,Singers Unlimited, Manhattan Transfer, Take 6 , i New York Voices hanno appreso la lezione dei loro predecessori portando l’arte del vocal ensemble ai più alti livelli., incarnanando un modo di interpretare il canto jazz aperto a diverse influenze, dal pop più sofisticato al rhythm’n blues, alla musica brasiliana, nelle loro accezioni più autentiche.L’album “A Day Like This”, prodotto dalla prestigiosa etichetta Telarc, li vede interpretare grandi standards e brani originali affiancati da una carrellata di prestigiosi ospiti: da Bob Mintzer a Gil Goldstein, da Paquito D’Rivera a Chuck Loeb e molti altri ancora.Il quartetto newyorkese, al secolo Darman Meader, Peter Eldridge, Kim Nazarian e Lauren Kinhan (componente stabile nelgruppo dal ‘92), sono presenti sulla scenamusicale da piùdi venti anni, a testimonianza di una vitalità espressiva ed una personalitàsorprendente, nonchè di una passione sempre presente.

 

Le Foto del Concerto


 
 

Commenta su Facebook

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. Both comments and pings are currently closed.